A Berlino si chiacchiera, in Libia si continuerà a morire
Sono in molti coloro che si chiedono cosa abbiano concluso, a Berlino, i grandi Paesi e le grandi organizzazioni internazionali. La risposta più semplice è: poco o quasi nulla. La...
Leggi
Berlino: "Dovevate scegliere tra la guerra ed il disonore. Avete scelto il disonore ed avrete la guerra."
La conferenza di Berlino, indetta per dirimere la questione libica, si è presentata con un programma, sbilanciato a favore del generale Haftar, tanto ambizioso quanto irrealistico...
Leggi
Martiri e missili?
Su quanto accaduto la notte del 3 gennaio in quanto a cronaca c’è poco da aggiungere. Quel che interessa riguarda il panorama circostante, a livello regionale e globale, e quali...
Leggi
Ceneri e fenici: la Russia e la sua Difesa
La politica estera di qualsiasi Paese è, o dovrebbe essere influenzata da storia, cultura e da aspetti psicologici nazionali avvinti alle radici popolari; senza storia non c’è...
Leggi
Il misterioso “disegno intelligente” che dopo la Siria minaccia la Libia
Vi ricordate quando a ottobre in un articolo (v.link) parlavamo del “disegno intelligente” che le maggiori potenze sembravano imporre alla Siria? Descrivemmo il “tentativo,...
Leggi
La crisi libica: quello che i media non vi hanno raccontato negli ultimi due giorni
Poche ore fa il consiglio dei dignitari e dei saggi dell’enclave turcofona di Misurata ha rigettato la visita dei ministri degli esteri europei a Tripoli programmata per il 7...
Leggi
Oceani di rabbia
Il Sahel occupa una fascia di territorio immensa, una zona di transizione tra deserto, savana, foreste equatoriali e mare, e che interessa, da ovest ad est, più di 10 Stati, un'...
Leggi
Una nuova guerra sta per scoppiare a pochi chilometri dall’Italia
Quando le racchette egiziane si attaccheranno alle palle (da tennis) turche, Ankara e il Cairo (così come Washington e Mosca) giocheranno sulla testa dell’Europa una partita che l...
Leggi
L’uomo dei sogni
Il Palazzo della Civiltà Italiana fu slanciato verso il cielo celebrando eroi, poeti, santi e navigatori, ma senza...
Leggi
Erythros, Rosso...
A differenza del generalismo, che enfatizza solo le tendenze, la geopolitica non tralascia nulla ed analizza anche ciò...
Leggi
Evoluzione delle gerarchie dei cartelli messicani
Negli ultimi dieci anni la struttura dei cartelli messicani è cambiata: meno gerarchica e suddivisa in sotto-cartelli (...
Leggi
Orgoglio e pregiudizio
La questione Curda, tralasciata – a torto – per altre endemiche situazioni di crisi, è uno dei più complessi rompicapo...
Leggi
Il Venezuela in bilico
Se c'è un paese che più di ogni altro rappresenta un esempio negativo di come il malgoverno domestico e le pressioni...
Leggi
Realismo e miracoli
Ben Gurion esaltò lo spirito ebraico, fatto di pungente autoironia, quando disse che “..in Israele, per poter essere...
Leggi
Chi fa la storia?
Il continente americano è un laboratorio geopolitico ricchissimo di spunti: al nord i Padri Pellegrini, i Wasp, i...
Leggi
Dio non gioca a dadi
La globalizzazione investe e coinvolge la sfera militare mediterranea, valutata geostrategicamente in funzione della...
Leggi
Vi descriviamo il misterioso “disegno intelligente” che impongono alla Siria
A volte il diavolo non è come lo si vuole rappresentare. Per capirsi, la micidiale aggressione della Turchia alla...
Leggi
Autunni Arabi
In M.O. i sommovimenti sociali amano seguire il ritmo stagionale: dopo le primavere, una nuova brezza sta scuotendo i...
Leggi
Trump tradisce i Curdi e da il via all’attacco turco in Siria
“L’Europa non vuole indietro i suoi foreign fighter ISIS che sono un costo per gli Stati Uniti… I Curdi hanno...
Leggi
L'Iran non è una minaccia per gli Stati Uniti
Da circa un secolo la politica estera degli Stati Uniti si è basata sull'imperativo strategico di impedire la...
Leggi

Pagine