I francesi si prendono un pezzo del nostro territorio, il governo glissa
La controversia territoriale, tra Italia e Francia, riguardate la zona del Massiccio del Monte Bianco, da tempo al centro di dispute tra le due nazioni, viene riportata agli onori...
Leggi
La Francia non demorde nel Sahel
Liberato ora dall'ombra di Abdelmalek Droukdal, il leader di al-Qaeda nel Maghreb islamico, ucciso durante un'operazione delle forze speciali francesi condotta lo scorso giugno a...
Leggi
Cina, dottrina del potere
Il potere. Allelo occulto nel genoma umano, inevitabilmente riemerge ogni volta che passioni e razionalità in lotta indichino l’insorgere di un rischio per il suo possesso. Il 900...
Leggi
La Cina accusa gli Stati Uniti di disturbare i propri abusi. Ma gli USA non sono l'Italia...
Il colonnello Zhang Nandong, portavoce del comando meridionale dell'Esercito Popolare di Liberazione (PLA), ha esortato ieri gli Stati Uniti a interrompere immediatamente le...
Leggi
Il terrorismo jihadista, implicazioni geopolitiche e militari
Il recente attentato a Parigi, condotto in concomitanza con l’apertura del processo a carico degli imputati per la strage al Charlie Hebdo del gennaio 2015, ha riportato all’...
Leggi
Accordo Libano-Israele su 86 chilometri quadrati di Mediterraneo orientale?
Al via i negoziati tra Libano ed Israele sul confine marittimo che lega entrambi i paesi, Yuval Steinitz, il ministro israeliano per le Infrastrutture nazionali e le risorse...
Leggi
Terra e Acqua: i termini del potere
Erodoto aveva descritto, con poche parole, gli elementi base di ogni dominazione: Terra ed Acqua; questo pretendevano i Persiani da chi cedeva le armi. Partiamo dalla Terra, da...
Leggi
LIBIA: accordo Tripoli-Haftar per la riapertura delle esportazioni di petrolio. Sarraj sconfessa tutto e corre ai ripari
Raggiunto a Sochi, sulle sponde del Mar Nero, un accordo tra il governo di Tripoli ed il maresciallo di Libia Khalifa Haftar, il "ribelle" della Cirenaica, sulla apertura delle...
Leggi
Sudan, transizioni di sangue
Il Sudan si presta a tecniche narrative che, come in un film, iniziando con quelli che si immaginano essere gli ultimi...
Leggi
LIBIA: Sarraj si dimette? Perché non è possibile prima di ottobre
Secondo Bloomberg il primo ministro di Tripoli Fayez al-Sarraj sarebbe pronto a dimettersi a breve o, comunque, entro...
Leggi
LIBIA: Il governo di Tobruk si dimette. Haftar vuole sabotare i negoziati di pace
Il governo non riconosciuto dalla comunità internazionale con sede a Tobruk e presieduto dall'ex primo ministro libico...
Leggi
LIBIA: Haftar stretto nella morsa dei colloqui di pace
È un dato di fatto che dai colloqui di pace inaugurati a Bouznika, in Marocco, tra i rappresentanti di Tripoli e quelli...
Leggi
LIBIA: reintegrato Bashagha con poteri dimezzati. La vittoria di Sarraj e l’occasione per l’Italia
Prima escluso, poi reintegrato giovedì scorso ma politicamente ridimensionato, questa la parabola del ministro dell’...
Leggi
Evoluzione o devoluzione della situazione in Libia?
C’era una volta, ma forse ora non c’è più, un sogno di pace dall’altra parte del Mediterraneo, in una terra libica...
Leggi
Libano: il futuro ipotizzato da Israele
Nello scorso mese di aprile sono state realizzate delle esercitazioni su diversi scenari simulati, a cura dell'ICT (...
Leggi
Libia: estromesso il ministro filo-turco Bashagha. Uno spiraglio per l'Italia
La rimozione del potente capo-miliziano e politico misuratino Fathi Bashagha dalla poltrona di ministro dell'Interno...
Leggi
Sotto due bandiere
Nel 2004 venne distribuito nei cinema, prima della Corea del Sud e poi del resto del mondo, il film “Taegukgi...
Leggi
Mali: soldati, jihad e contrabbando
L’Africa continua a rivestire un ruolo di sensibile importanza geopolitica, malgrado un palpabile disinteresse...
Leggi
Le forze armate e di sicurezza della Bielorussia e la possibilità di un “decapitation strike”
Dopo aver parlato estesamente nelle due precedenti analisi sia dei problemi interni della Bielorussia sia degli...
Leggi
Ci siamo riusciti: è ufficiale la Turchia si è installata militarmente in Libia
Sebbene la notizia sia passata in sordina sulle reti televisive italiane un fatto gravissimo, di cui nel tempo dovremo...
Leggi

Pagine