Siria, il punto aggiornato: cessate il fuoco ad Aleppo e frazionamento del fronte
Notizie che giungono da fonti militari locali convergono tutte su un punto. Mentre il grosso dell’attenzione mediatica si concentra nell’area di Aleppo, altri due fronti nel...
Leggi
Libia: l’unità futura del Paese è solo un’illusione
Il dilemma della questione libica, già centrale quando Gheddafi era vivo e in carica, è sempre stato l’individuazione di una figura carismatica che potesse sostituirlo. L’evidenza...
Leggi
Soldati USA arrivano in Siria. Damasco protesta
Dando seguito alle parole del Presidente degli Stati Uniti Obama, sarebbe confermata la notizia del dispiegamento di 150 soldati americani in Siria e precisamente nella città del...
Leggi
Ucraina: lo stallo tra Europa e Russia
Torna la primavera nel Donbass, ma il sereno è ancora lontano. Forse ancora più lontano di un anno fa, quando l’approccio di Minsk pur nello scetticismo generale aveva aperto uno...
Leggi
Siria, si gelano i rapporti fra curdi e Damasco
Le evoluzioni della crisi siriana passano dal fronte nord. Tre i settori chiave: 1) l’area intorno ad Aleppo, dove si concentra il grosso della mobilitazione lealista per la...
Leggi
Colloquio Obama-Putin: Siria e Ucraina, crisi in parallelo
Vladimir Putin e Barack Obama hanno avuto un colloquio telefonico confrontandosi su due temi paralleli: Siria e Ucraina. È la prima volta in un confronto diretto che i due scenari...
Leggi
Siria: ”Proveranno a spartirsi il Paese con la scusa del federalismo”
La guerra in Siria non durerà in eterno. Probabile che questo sia l’ultimo anno di combattimenti convenzionali, poi la parola passerà alla resa dei conti, alla conta dei danni e...
Leggi
Siria: "Il Califfato capitolerà entro il 2016". Imminente la “madre delle battaglie” per liberare Aleppo
Il Ministro della Difesa francese Le Drian, da Baghdad ammonisce gli occidentali: Raqqa e Mosul, le due rispettive e autoproclamate capitali dello Stato Islamico in territorio...
Leggi
Identità e coscienza. Armenia: il genocidio che non fa rumore
L’annuncio del viaggio del prossimo giugno di Papa Francesco in Armenia e le notizie dal Nagorno Karabakh portano alla...
Leggi
Medio Oriente in ebollizione: chi soffia dietro il conflitto sciiti-sunniti?
Tra sciiti e sunniti non corre buon sangue dal VII° secolo, praticamente dalle origini dell’Islam, quando la...
Leggi
Perché l’Austria guarda a est?
Basterebbe il nome Österreich per chiuderla qui, ma le notizie sgusciate via in questi giorni senza particolari...
Leggi
L’Europa s’incaglia: l’Olanda rifiuta l’accordo UE-Ucraina
L’Olanda boccia l’accordo di associazione tra Unione Europea e Ucraina e manda un segnale rilevante. Il 62% dei votanti...
Leggi
Nagorno Karabakh: dietro Armenia e Azerbaijan striscia l’eterno conflitto fra Russia e Turchia
Le montagne del Karabakh le conoscono in pochi. Eppure tra le cime spigolose a cavallo fra Armenia e Azerbaijan passa...
Leggi
Argentina e Inghilterra 1982. La guerra delle Falkland ai tempi dei mondiali
Ci sono tre modi per far arrabbiare un argentino: 1) dargli consigli su come si prepara la carne alla brace; 2) ...
Leggi
Referendum Nuova Zelanda: la vecchia bandiera non si tocca
È il caso di dirlo: la Nuova Zelanda non rompe mai, nemmeno sul piano grafico. Il fallimento del referendum per l’...
Leggi
La Siria dopo Palmira. La vittoria militare pesa anche sul piano politico
Come previsto, Palmira è libera. L’offensiva finale si è risolta in anticipo rispetto ai programmi e il carro dei...
Leggi
Siria, Palmira presto libera. Quando finirà la guerra, sarà l’Europa a farne le spese
La Siria è scomparsa dai titoli dei principali giornali. Unica velina passata è l’intenzione di Obama di continuare a...
Leggi
Dalle Primavere arabe al Sinai: la vera partita del Medio Oriente si gioca in Egitto
Nella mediocre commedia del 1984 La miglior difesa è la fuga, gli USA combattevano contro un Iraq inventato che aveva...
Leggi
Libia: oltre il canale di Sicilia ci aspetta il caos
La Libia è una mezza invenzione. Benché citata nel Vangelo (At 2,1-11), già ai tempi di Diocleziano era divisa in due:...
Leggi
Siria: la mossa di Putin che spiazza l'Occidente
L’annuncio della riduzione delle forze russe sottintende due importanti questioni, una militare e una politica....
Leggi

Pagine