Il ministero della Difesa confonde la Marina Militare italiana con la U.S. Navy
La gestione politica della Difesa italiana è al termine dopo quasi un lustro di confusione, vergognose censure nell'informazione e patetici - quanto inutili - tentativi di...
Leggi
Militare assolto per un simbolo neonazista o punito per un vessillo ANTI-nazista?
Sei mesi fa un povero carabiniere è stato messo alla gogna per aver appeso nella propria stanza una bandiera storica (v.articolo). Quando una telecamera ha violato la privacy del...
Leggi
25 aprile: cari “ex” lettori di Difesa Online e caro, stimato, presidente...
Con l'editoriale pubblicato ieri questa testata ha cercato di animare una discussione su un punto delicato ma semplice: una “festa nazionale” dovrebbe rappresentare un momento...
Leggi
La liberazione "dal" 25 aprile
Tra qualche giorno ricorrerà il settantatreesimo anniversario dalla liberazione dal nazifascismo. Assisteremo alle solite celebrazioni, prive di significato, con un impettito...
Leggi
Minority Report non è fantascienza, è l'Italia
Riusciamo a far sembrare la “guerra preventiva” di Bush un modello di legalità. I telegiornali di ieri hanno riproposto la vergogna nazionale: prese di posizione del governo (...
Leggi
L'Italia che si “rinnova”: belzebù, antipatriottismo e disonore?
Un'occasione mancata. Per l'attacco contro la Siria le posizioni potevano essere due: partecipare od opporsi. Abbiamo come sempre trovato la terza - infame - strada: non...
Leggi
Consultazioni Mattarella: dalla parte della Siria, degli “alleati” o semplicemente della Verità?
Tra le valutazioni che si imputano al presidente della Repubblica nelle odierne consultazioni sembrano esserci la posizione sulla Siria e la fedeltà alla Nato. Quello siriano - ...
Leggi
Il Libro Bianco della Difesa come la corazzata Kotiomkin?
Per quattro anni hanno alimentato una campagna mediatica (leggi “ci hanno fatto due maroni...”) per giustificare l'adozione di un nuovo Libro Bianco della Difesa. Gli è andata...
Leggi
Governo subito!
Avevano previsto tempi lunghi per le presidenze delle Camere. I fatti hanno dimostrato che, quando si vuole, si...
Leggi
Assolto il generale Preziosa: il “fatto non sussiste” e l’Aeronautica spicca di nuovo il volo. Tuttavia…
L’eufemismo utilizzato nel titolo è di rigore, in una delle vicende più controverse ed incredibili che una Forza Armata...
Leggi
4 marzo 2018, ore 23.00: un'Italia surreale va in scena
Due settimane fa un'intera classe politica è stata letteralmente spazzata via. Questo nonostante tutte le armi “...
Leggi
Il ministro "Roberta Pinotti" si redime in extremis al Motodays?
Sono passati pochi mesi da quando una campagna mediatica è esplosa contro un carabiniere della caserma fiorentina...
Leggi
Elezioni 2018: Roberta Pinotti über alles
"Se devi dire una bugia dilla grossa! Ripetila senza vergogna. Alla fine ti crederanno." Quello che insegnava il...
Leggi
Interferenze russe nelle elezioni italiane: meco o stica?
Sta montando un caso mediatico da quando il rapporto "Rispondere agli attacchi della Russia alla democrazia", è stato...
Leggi
Bombe "italiane" all'Arabia Saudita: il bue che dice cornuta alla formica
È in atto un attacco all'Italia: indegno, vergognoso e - cosa peggiore - tremendamente ipocrita. Da ieri i media...
Leggi
"Roberta Pinotti": il rantolo del cigno?
Portali statunitensi e della Nato hanno pubblicato messaggi di auguri natalizi da parte di militari - anche italiani -...
Leggi
Reichskriegsflagge
Scatenare una guerra mediatica per una vecchia bandiera tedesca? Si può fare tranquillamente. Ed è quello che è...
Leggi
La compravendita di schiavi è una scusa per occupare la ricca Libia?
Un'agenzia (ANSA) ha da poco riportato una dichiarazione dell'ambasciatore Sebastiano Cardi, rappresentante permanente...
Leggi
Libia: non solo petrolio e gas da depredare. La presunta tratta di schiavi copre altro?
Sulle macerie delle istituzioni libiche si stanno abbattendo diverse campagne mediatiche. Da vecchi e rodati lettori di...
Leggi
Libia: rivolta sui social network contro gli amici degli italiani. Diplomatica gaffe?
Il 26 ottobre è una data simbolica per la Libia, giorno di lutto nazionale: si celebra “l'inizio delle deportazioni del...
Leggi

Pagine