1000 ore di volo per i Tornado del Task Group Devil della Task Force Air

22/06/15

​I Tornado dell'Aeronautica Militare, messi a disposizione dall'Italia a supporto della Coalizione Internazionale per contrastare la minaccia posta dal Daesh hanno superato l’ambìto traguardo delle 1000 ore di volo.

Dal 23 novembre 2014, data in cui i Tornado sono stati rischierati sulla base aerea di Ahmed Al Jaber, sono state volate più di 1000 ore ricognendo più di 700 obiettivi al suolo.

I velivoli si stanno rivelando una risorsa di fondamentale importanza per la Coalizione Internazionale nell’ambito dell’operazione “Inherent Resolve”. Si tratta di un bi-reattore, bi-posto, con ala a geometria variabile e capacità ognitempo dotato di un pod elettro-ottico da ricognizione di ultima generazione.

Il sistema, nel suo complesso, è dotato di sensori nel visibile e nell’infrarosso e comprende una stazione di terra per la pianificazione delle missioni e la foto-interpretazione dei dati raccolti.

I Tornado sono inquadrati nel Task Group Devil in seno alla Task Force Air – Kuwait e svolgono compiti di ricognizione dell’area mediorientale con circa 70 militari provenienti prevalentemente dal 6° Stormo di Ghedi.

Il Task Group fornisce un contributo determinante e molto ricercato grazie alla capacità di collezionare e analizzare immagini all’interno di tutta l’area di operazioni.

Fonte: ministero della Difesa

rheinmetal defence