Un'ufficiale italiana a bordo del cacciatorpediniere James E. Williams

07/01/15

A bordo della USS James E. Williams (DDG 95), caccia lanciamissili statunitense classe Arleigh Burke, è attualmente imbarcato un ufficiale italiano, il sottotenente di vascello Emanuela Ferrentino. L'imbarco si colloca nell'ambito del Personnel Exchange Program (PEP), progetto di scambio tra la Marina Militare Italiana e la US Navy che promuove la collaborazione e la fiducia che unisce i due paesi.

Il PEP rappresenta per un ufficiale della Marina italiana un opportunità prestigiosa, di grande crescita professionale e soprattutto personale.

Emanuela Ferrentino, pienamente integrata con la realtà professionale di bordo, ricopre, da circa un anno, l'incarico di Assistant Navigator (assistente all'ufficiale di rotta) e Navigation Division Officer (Capo Componente del team Navigazione).

Il giovane ufficiale ha svolto un ruolo di primo piano durante la Joint Warrior 141, esercitazione multinazionale nel Nord Europa che ha avuto luogo nei mesi di marzo e aprile 2014. Recentemente, l'STV Ferrentino ha concluso una missione di otto mesi nell'aera Africom, una missione da giugno 2014 a gennaio 2015, durante la quale la USS James E. Williams e il suo equipaggio hanno condotto operazioni di sicurezza e cooperazione marittima nell'Oceano Indiano.

Durante questo lungo periodo di navigazione, Emanuela, si è brillantemente distinta tra i Junior Officers, mostrando grande impegno e dedizione nella sua formazione. L'ufficiale italiano ha, infatti, ottenuto l'abilitazione alla guardia in plancia come OOD, Officer Of the Deck. Dopo tale importante traguardo Emanuela è stata coinvolta in prima persona in due manovre di rifornimento laterale e in tre manovre di ingresso nei porti di Augusta e Civitavecchia in Italia e Rota in Spagna. L'STV Ferrentino ha poi ottenuto la qualifica di SWO Surface Warfare Officer, abilitandosi alla guerra di superficie, una significativa pietra miliare nella carriera di qualsiasi ufficiale di Vascello a bordo di una nave statunitense.

"L'STV Ferrentino è stata una parte vitale della nostra squadra e sono orgogliosa di averle consegnato il distintivo di Surface Warfare Officer. è stato un onore e un piacere averla come parte della nostra marina." Ha detto il capitano di fregata Heidi Haskins, comandante della USS James E. Williams.

Fonte: Marina Militare

rheinmetal defence