Nave Galatea durante la campagna idro-oceanografica 2024 presso Lo scoglio D'Africa

(di Marina Militare)
02/07/24

​Nave Galatea, unità idrografica della Marina Militare, ha concluso la prima parte della campagna idro-oceanografica che si è svolta nel tratto di mare antistante lo Scoglio d’Africa, nei pressi dell’Isola d’Elba. L'obiettivo principale della missione era raccogliere sia dati batimetrici, sia quelli oceanografici e di caratterizzazione del fondale marino utili alla creazione di cartografie dettagliate da parte dell'Istituto Idrografico della Marina Militare di Genova, fondamentali per garantire la sicurezza della navigazione.

Durante le operazioni sono stati avvistati e censiti anche diverse famiglie di delfini: il tratto di mare dell’arcipelago Toscano nel quale l’unità ha operato, fa parte del Santuario del Pelagos, area di protezione e tutela di diverse specie di mammiferi marini.

La conoscenza dei cetacei e il tracciamento dei loro avvistamenti permette alla Marina di contribuire con una sempre maggiore incisività alla conservazione dell'ambiente marino.