Cambio di comando al JFC Naples

(di JFC Naples)
27/06/22

Si é svolta oggi al comando interforze alleato di Napoli con sede a Lago Patria, Napoli, la 32ma cerimonia di cambio di comando.

L’ammiraglio Stuart B. Munsch, della Marina degli Stati Uniti ha assunto il comando del JFC Naples subentrando all’ammiraglio Robert P. Burke. l’ammiraglio Munsch ricoprirà uno dei ruoli militari americani più importanti in Europa in quanto, oltre al comando interforze della NATO, sarà a capo anche delle Forze Navali U.S.A. di stanza in Europa e in Africa.

La cerimonia é stata presieduta dal comandante supremo delle Forze Alleate in Europa, generale Tod D. Wolters.

Il generale Wolters ha dato il benvenuto alla NATO all’ammiraglio Munsch riconoscendo nel contempo l’ottimo lavoro svolto dal comandante uscente, ammiraglio Burke.

“JFC Naples – ha detto il generale Wolters – è tra tutti il comando maggiormente gravato di compiti ardui”.

Nei circa due anni di comando, l’ammiraglio Burke si é trovato ad affrontare la pandemia da Covid 19, l’emergenza dei profughi afgani e le fasi iniziali dell’invasione dell’Ucraina ad opera della Russia.

L’azione di comando dell’ammiraglio Burke si é focalizzata su quattro ambiti chiave: la Forza di Reazione Rapida della NATO, la Missione NATO in Iraq, l’operazionalizzazione degli interventi di dissuasione e di difesa dell’Area Euro Atlantica e una crescente cooperazione a sud.

Il comando si é inoltre mantenuto concentrato sui Balcani Occidentali detenendo, in quella regione, il controllo operativo di quattro missioni di assistenza.

Il JFC Naples é altresì la Task Force interforze a cui é affidato il rafforzamento della NATO lungo il fianco sudorientale e, in particolar modo, in Romania e in Bulgaria.

Durante il suo periodo di comando, l’ammiraglio Burke e il JFC Naples hanno condotto la Steadfast Defender 2021, l’esercitazione di maggiore portata condotta dalla NATO nel corso dell’anno 2021.

Commentando il proprio periodo di comando del JFC Naples l’ammiraglio Burke ha detto: “Nei miei due anni di permanenza al comando del JFC Naples, abbiamo fatto fronte ad un livello di attività nell’Area Euro-atlantica senza precedenti culminato nel maggiore assembramento di forze militari a cui l’Europa abbia mai assistito dalla fine della Guerra Fredda e che si configura oggi come il conflitto di maggiore portata mai verificatosi in Europa dalla fine della Seconda Guerra Mondiale”.

“In questo frangente, il nostro è stato quello di dissuadere la Russia dall’attaccare la NATO e di difendere l’Alleanza, se necessario. Un compito semplice ma non facile” ha concluso l’ammiraglio Burke.

L'ammiraglio Munsch ha in precedenza ricoperto, a partire dal 2020, il ruolo di direttore del settore sviluppo attività interforze della Marina U.S.A.

Nell’accettare il comando, l’ammiraglio Munsch ha detto: “Non vedo l’ora di lavorare con voi per dissuadere, difendere e promuovere la nostra interoperabilità e rafforzare la nostra alleanza”.

rheinmetal defence