Meteo, Space Weather: siglato accordo di collaborazione tra INAF, INGV ed AM

(di Aeronautica Militare)
05/02/21

Sviluppo di una capacità autonoma di monitoraggio e previsione per lo Space Weather, attraverso la condivisione di esperienze e l'avvio di iniziative congiunte: questo l'obiettivo al centro dell'accordo di collaborazione siglato giovedì 4 febbraio dal presidente dell'INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica), prof. Marco Tavani, dal presidente dell'INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), prof. Carlo Doglioni e dal capo di stato maggiore dell'Aeronautica Militare, generale di squadra aerea Alberto Rosso.

Nell'ambito di un settore strategico in rapida evoluzione a livello tanto nazionale quanto internazionale, l'iniziativa costituisce una preziosa opportunità di crescita per tutti i soggetti coinvolti, cruciale per garantire un adattamento efficace all'evoluzione del settore spaziale ed aerospaziale.

L'Aeronautica Militare ha già da tempo sviluppato nell'ambito del Servizio Meteorologico AM una capacità operativa per lo Space Weather, basata sulla rielaborazione di dati e informazioni dipendenti esclusivamente da Paesi terzi. Da oggi, le risorse INAF e INGV reperibili sul territorio nazionale e la reciproca condivisione di dati, prodotti, algoritmi, modelli e servizi, consentiranno il consolidamento di una più affidabile e tempestiva capacità operativa nazionale.

L'accordo di collaborazione, in particolare, prevede la condivisione di dati in tempo reale, prodotti e informazioni provenienti da sistemi di osservazione in situ o telerilevati, nonché l'uso di algoritmi, procedure e modelli numerici per l'analisi ed il trattamento grafico delle informazioni di analisi e previsione per lo Space Weather e per il loro impiego operativo.

Nell'ambito della collaborazione, l'Aeronautica Militare parteciperà all'elaborazione di nuovi algoritmi, modalità e procedure operative sfruttando proprie risorse umane e infrastrutturali, in base all'alta specializzazione acquisita nel settore, allo scopo di produrre con continuità informazioni utilizzabili per scopi militari o civili. L'INGV invece, in virtù di una consolidata esperienza nell'acquisizione e gestione dei dati del monitoraggio, contribuirà come fornitore di servizi nel campo dello Space Weather a grandi utenti istituzionali.

"L'accordo siglato oggi rientra nella più ampia politica nazionale di condivisione delle migliori capacità e competenze nel settore Spazio - ha commentato il generale di squadra aerea Alberto Rosso. "I risultati importanti si ottengono grazie ad una sempre più inclusiva partecipazione tra le Istituzioni, le università ed i centri di ricerca che sappiano mettere a fattor comune professionalità e conoscenze, in un percorso di rafforzamento del sistema Paese, cui l'Aeronautica Militare è orgogliosa di contribuire attraverso le sue peculiari competenze".

rheinmetal defence