AM: Intensa attività di trasporto sanitario per il 31°

07/01/14

Ciampino - Nel periodo di festa che va dal 24 dicembre al 6 gennaio, la Sala Situazioni di Vertice dello Stato Maggiore Aeronautica ha allertato per ben dieci volte la Sala Operativa del 31° Stormo ordinando l’esecuzione immediata di voli sanitari d’urgenza in favore di connazionali in imminente pericolo di vita o in attesa di trapianto.

Per lo svolgimento delle suddette missioni si sono alzati in volo due velvoli Falcon 900 EASY, due Falcon 50 e un Airbus 319 che hanno trasportato due neonati in imminente pericolo di vita, sei pazienti in attesa di trapianto, organi espiantati destinati al trapianto e due pazienti affetti da gravi patologie per i quali era richiesto il trasferimento in strutture ospedaliere specialistiche.

In particolare, nella giornata di domenica 5 gennaio, un Airbus 319 del 31° Stormo si è alzato in volo per recarsi ad ad Alexandroupolis, città greca ai confini con la Turchia, per rimpatriare un connazionale barellato e incosciente colpito da una gravissima patologia respiratoria che richiedeva un immediato ed urgente trasferimento presso un presidio ospedaliero specializzato.

All’arrivo presso l’aeroporto di Ciampino un’ambulanza era pronta a prelevare il paziente per il  successivo ricovero presso il Policlinico Gemelli di Roma.

Gli aeromobili del 31° Stormo di Ciampino sono utilizzati per il trasporto di Stato e per missioni di pubblica utilità, quali il trasporto sanitario d'urgenza di ammalati, di traumatizzati gravi e di organi per trapianti, nonché per interventi a favore di persone comunque in situazioni di rischio. Quest'ultima attività, dato l'imminente pericolo di vita delle persone trasportate, impone un livello di prontezza, ventiquattr'ore al giorno, 365 giorni all'anno.

Fonte: 31° Stormo - Ciampino (RM) - Cap. Ida Casetti

rheinmetal defence