Cambio al comando della Brigata Informazioni Tattiche

(di Stato Maggiore Esercito)
19/09/22

Si è svolta nei giorni scorsi, alla presenza del comandante delle Forze Operative Terrestri di Supporto, generale di corpo d'armata Massimo Scala, la cerimonia di avvicendamento al comando della brigata informazioni tattiche dell’Esercito ad Anzio tra il generale di brigata Maurizio Fronda, cedente, e il parigrado Adriano Russo, subentrante. Alla cerimonia hanno preso parte le autorità militari, civili e religiose delle città di Anzio e di Nettuno, unitamente alla Bandiera di Guerra del 13° reggimento HUMINT.

Il generale Fronda lascia il comando della brigata informazioni tattiche dopo due anni, periodo caratterizzato da importanti cambiamenti, necessari al fine di adeguare lo strumento militare ai moderni scenari operativi con la conseguente revisione e aggiornamento di tutti gli impegni connessi alla formazione, addestramento e operazioni: attività finalizzate all’integrazione ed al coordinamento delle unità specialistiche puramente ISR (Intelligence Surveillance Reconnaissance) con le capacità neo-acquisite di influence.

Rivolgendosi agli uomini e alle donne della brigata, il generale Fronda ne ha sottolineato l’impegno, la dedizione e la professionalità, nella consapevolezza che il richiamo a un’identità comune e al senso di appartenenza spirituale è determinante per riuscire a superare le difficoltà quotidiane. Il generale Fronda ha poi aggiunto che “l’Esercito detiene la conoscenza e il sapere della Intelligence Tattica Terrestre ed orgogliosamente supporta la Difesa nelle Operazioni militari all’interno degli scenari War Fighting. La brigata informazioni tattiche è essenziale per supportare la Forza Armata e la Difesa nella funzione intelligence tattica terrestre”.

Il generale di corpo d’armata Massimo Scala ha ringraziato il generale Fronda e il suo personale per aver ricondotto la brigata in quello che è il suo principale interesse operativo cioè l’informazione tattica terrestre e augurato al generale Russo le migliori fortune. Il generale Fronda assumerà un nuovo incarico presso lo stato maggiore dell’Esercito.

La brigata informazioni tattiche dell’Esercito rappresenta un’eccellenza della Forza Armata nell’impiego delle risorse specializzate, sia nelle diverse discipline intelligence, attraverso le capacità espresse dagli assetti di guerra elettronica, di sorveglianza strumentale dell’area di operazioni e di raccolta informativa da fonte umana, sia nelle specialità deputate a creare effetti ed a influenzare l’ambiente operativo.

rheinmetal defence