28 nuovi qualificati al 53° corso di qualificazione anfibia

12/02/14

Nei giorni scorsi, presso il Reggimento Lagunari “Serenissima”, si è concluso dopo cinque settimane il 53°corso di qualificazione anfibia.

Durante il periodo di addestramento gli allievi provenienti dal 3° Reggimento Genio Guastatori di Udine, 17° Reggimento Artiglieria Controaerea di Sabaudia e dallo stesso Reggimento Lagunari (reparti inseriti nel bacino della “Capacità nazionale di proiezione dal mare”), hanno condotto le impegnative prove tipiche del selettivo ambiente lagunare senza la tregua di un clima favorevole.

Tra le prove più impegnative emergono: prove di galleggiamento, marce zavorrate, guadi a nuoto con assetto pesante, discesa tattica con la tecnica del “fast rope” e le valutazioni teoriche sulla dottrina anfibia. Nel corso della cerimonia il comandante del “Serenissima”, colonnello Massimiliano Carella, ha brevettato il personale consegnando l’attestato di qualificazione anfibia ai 28 nuovi “anfibi”.

Fonte: Comando delle Forze Operative Terrestri

rheinmetal defence