Vela: “La superba” della Marina Militare trionfa e vince il 41° Campionato di J24

(di Marina Militare)
16/05/22

Al termine di dieci combattute e spettacolari regate svolte nella tappa di Porto Ercole - Cala  Galera, facente parte del circuito nazionale di classe, si è concluso ieri 15 maggio il XLI Campionato Italiano J24.

Malgrado l'incidente e l'avaria nell'ottava prova che ha impedito di partecipare alle successive regate, il J24 del Centro Vela d’Altura della Marina Militare, Ita 416 La Superba, timonato dal 2°capo TM/ISMEF Ignazio Bonanno (in equipaggio con 2° capo sc n Alfredo Branciforte, 2° capo frl/ISMEF Francesco Picaro, sc 1^ cl. sc N/ISMEF Simone Scontrino, sc 1^ cl. sc frl/ISMEF Vincenzo Vano), già vincitore nel 2011, 2012, 2015, 2017, 2018, 2019 e 2021, si è aggiudicato con ampio margine, il titolo tricolore J24.

A Cala Galera, alla presenza del direttore di Marivela, c.v. Giuseppe Cannatà, l'equipaggio è stato premiato per le vittorie in quattro prove sulle dieci completate, quello per la vittoria della classifica generale ma, soprattutto, il Trofeo Challenge che li conferma quale primo equipaggio nazionale nella classe di imbarcazioni monotipo tra le più diffuse nel mondo.

Oggi l’equipaggio campione italiano è stato ricevuto dal sottocapo di stato maggiore della Marina, ammiraglio Giuseppe Berutti Bergotto, che si è congratulato per l’eccellente risultato che rappresenta un significativo segno di presenza della Forza Armata nel contesto agonistico nazionale. Un plauso per l’equipaggio del Centro Vela d’Altura ma anche per tutte le componenti del settore velico della Forza Armata che hanno supportato l’attività di preparazione della barca e dell’equipaggio per il raggiungimento di questo importante successo.

Raggiunto tale traguardo, gli impegni per La Superba continuano con le fasi di preparazione al prossimo Campionato Europeo che si terrà ad Howth (Irlanda), dal 30 agosto al 3 settembre, dove l’imbarcazione è chiamata a difendere il titolo continentale conquistato nel 2019 a Patrasso (Grecia).

rheinmetal defence