Due velivoli AM soccorrono paziente in pericolo

24/02/14

Venerdì 21 Febbraio, la Sala Situazioni di Vertice dello Stato Maggiore Aeronautica, ha autorizzato un trasporto sanitario d'urgenza in favore di un paziente siciliano di 54 anni affetto da una grave insufficienza renale cronica.

Un elicottero HH-139 dell'82° Centro SAR di Trapani ha prelevato il paziente, residente sull'isola di Lipari, portandolo a Sigonella, dove un velivolo Falcon 50 del 31° Stormo di Ciampino (RM) ha prelevato l'uomo, accompagnato da un'equipe medica, per trasportarlo a Firenze. 

Presso il capoluogo toscano il paziente è stato immediatamente trasferito, a bordo di un'ambulanza, in una struttura ospedaliera in grado di offrirgli le cure necessarie.

L’Aeronautica Militare garantisce 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, la ricerca e il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrendo, inoltre, ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita e il soccorso di traumatizzati gravi. Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi SAR, dipendenti dal 15° Stormo di Cervia, hanno salvato circa 7.000 persone in pericolo di vita.Gli aeromobili del 31° Stormo di Ciampino sono utilizzati per il trasporto di Stato e per missioni di pubblica utilità, quali il trasporto sanitario d'urgenza di ammalati, di traumatizzati gravi e di organi per trapianti, nonché per interventi a favore di persone comunque in situazioni di rischio. Quest'ultima attività, dato l'imminente pericolo di vita delle persone trasportate, impone un livello di prontezza, ventiquattr'ore al giorno, tutti i giorni dell'anno.

Fonte: 31° Stormo - Ciampino - m.llo Giuseppe Pallante

rheinmetal defence