Siria, Mosca autorizza i raid aerei: monito agli USA "Sgomberate i cieli"

(di Franco Iacch)
30/09/15

La Camera Alta del Parlamento russo ha approvato l’utilizzo delle forze armate del paese all'estero. La decisione prevede l’esclusivo utilizzo delle Forze Aeree e non prevede alcuna operazione di terra. E’ quanto comunicano dal Cremlino.

"Stiamo parlando esclusivamente dell’impiego della Forza Aerea russa, così come confermato dal nostro presidente. E’ escluso l'impiego delle forze di terra. L'obiettivo militare delle operazioni è mirato al supporto aereo delle forze governative siriane nella loro lotta contro lo Stato islamico. Il presidente della Repubblica araba siriana ha richiesto alla leadership del nostro Paese di fornire assistenza militare. Il terrorismo deve essere combattuto, ma è ancora necessario osservare le norme del diritto internazionale. Il nostro obiettivo è salvare la Siria nell’esclusivo interesse del suo popolo e non per soddisfare, così come hanno paventato gli Occidentali, le nostre ambizioni. Per quanto riguarda la linea temporale, non siamo in grado di dare una tempistica ne quanti velivoli impiegheremo ne il loro armamento. Siamo i soli a rispettare il diritto internazionale. Stati Uniti, Francia ed Australia con i loro raid in Siria ed Iraq hanno eluso le norme internazionali”.

Secondo Fox News, la Russia avrebbe chiesto agli USA di sgomberare, immediatamente, lo spazio aereo siriano. Il Pentagono non ha mostrato alcuna volontà in tal senso.

Russia, Iran, Iraq e Siria hanno recentemente creato un centro di informazione a Baghdad, al fine di coordinare la lotta contro lo Stato islamico.

(foto: Sputnik)

rheinmetal defence