A Shama corso d’italiano per le forze armate libanesi

13/02/14

Lunedì scorso, presso la base “Millevoi” di Shama è stato inaugurato, un corso di lingua e cultura italiana in favore delle Forze Armate Libanesi (LAF - Lebanese Armed Forces) finanziato con fondi nazionali e organizzato dalla società “Dante Alighieri”, istituto che si occupa della diffusione della lingua e della cultura italiana nel mondo.

Il corso, diviso in due classi è destinato a ufficiali delle LAF, avrà la durata di circa quattro mesi al termine del quale è previsto un esame che certificherà il livello di conoscenza della lingua italiana acquisito dai frequentatori.

All’inaugurazione hanno partecipato il presidente della società “Dante Alighieri” della sede di Tripoli (Libano) - dott.ssa Cristina Foti, il comandante del settore sud del Libano (SLS - South Litani Sector) - brigadier general Charbel Abou Khalil, ed il generale di brigata Maurizio Riccò comandante del comando congiunto del settore ovest (JTF-L - Joint Task Force Lebanon).

Il generale Abou Khalil ha ringraziato il contingente italiano, per la lodevole iniziativa, paragonandola per rilevanza, a tutte le altre attività di supporto alle LAF, anche quelle più squisitamente militari.

Dal canto suo, il generale Riccò ha espresso soddisfazione per il corso che si aggiunge alle numerose attività che i caschi blu italiani conducono a favore dell’esercito libanese.

Fonte: Contingente italiano in Libano

rheinmetal defence