Protocollo d’intesa tra brigata Folgore e Croce Rossa Italiana

02/04/14

E' stato siglato ieri un protocollo di intesa e di collaborazione fra la brigata paracadutisti Folgore ed il Corpo Militare della Croce Rossa Italiana.

L'accordo prevede uno scambio di servizi fra le due istituzioni, come ad esempio l’addestramento in cambio di assistenza sanitaria durante le attività aviolancistiche giornaliere della Folgore o corsi di BLS (Basic Life Support).

Tale tipo di sinergia, rappresenta un modo concreto per condividere e raggiungere gli obiettivi permettendo peraltro un notevole risparmio di denaro, basti pensare che la cifra risparmiata per la sola attività di assistenza aviolancistica ammonta per lo scorso anno a diverse migliaia di euro.

Il comandante della brigata paracadutisti, generale di brigata Lorenzo D'Addario, ha ricordato come il motto dell'Esercito Italiano "Salus Rei Publicae Suprema Lex Esto" (la sicurezza della Repubblica sia legge suprema) ci ricordi che tutte le attività che noi poniamo in essere devono dare giovamento al Paese, ed ha quindi espresso la propria gratitudine per questa ulteriore passo che permette di poter mantenere un elevato livello addestrativo nonostante le riduzioni del budget della difesa.

Fonte: Brigata Paracadutisti 'Folgore'

rheinmetal defence