Premiati gli ufficiali della Scuola di Applicazione che hanno partecipato alle finali della competizione tra hacker

(di Stato Maggiore Esercito)
16/12/20

Nei giorni scorsi si è tenuta, in video collegamento, la premiazione del CyberChallenge.IT 2020, a conclusione della quarta edizione di un interessante progetto del Laboratorio Nazionale di Cybersecurity del CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica) che ha coinvolto università, istituzioni e aziende.

Reti, infrastrutture, crittografia, penetrazione: conoscenze che sono strumenti fondamentali durante le gare CTF, dall’inglese “Capture The Flag”, una versione digitale del noto gioco “ruba-bandiera” che richiede competenze altamente qualificate nel campo della sicurezza informatica.

Alla competizione degli hacker etici italiani hanno partecipato complessivamente 560 ragazzi e ragazze tra i 16 e i 23 anni che si sono sfidati in un campo di battaglia virtuale. Di questi, 168 sono giunti alla fase nazionale. Tra loro anche il team del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito di Torino, composto da ufficiali dell’Arma delle Trasmissioni e del Corpo degli Ingegneri che ha dato prova di grande professionalità.