L’Esercito alla “CyberChallenge.IT 2022”

(di Stato Maggiore Esercito)
06/07/22

Nei giorni scorsi, una rappresentanza di sei ufficiali frequentatori dell'Arma delle Trasmissioni e del Corpo degli Ingegneri del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell'Esercito ha partecipato alla competizione finale nazionale della CyberChallenge.IT 2022, programma italiano di formazione per i giovani talenti della sicurezza informatica, organizzato dal Laboratorio Nazionale Cybersecurity del CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l'Informatica), con il patrocinio dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale e del Ministero della Difesa.

La gara ha concluso il corso di formazione e sviluppo di competenze specialistiche legate al mondo della cybersecurity che ha coinvolto circa 5300 partecipanti, tra i 16 e i 24 anni, appartenenti alle squadre di ciascuna delle 34 sedi che hanno aderito al progetto (31 Università e il Centro di Competenza in Cybersecurity Toscano, il Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell'Esercito di Torino e l'Accademia Aeronautica di Pozzuoli).

I giovani esperti dei maggiori atenei italiani, che più si sono distinti per le loro competenze specifiche, hanno dato vita ad una complessa gara di tipo Capture the Flag (CTF), nella quale ciascuna squadra è stata chiamata ad attaccare le infrastrutture informatiche avversarie, proteggendo al contempo la propria e impedendo agli altri di prenderne il controllo.

Una competizione molto impegnativa che ha richiesto ampie competenze e significative capacità nella condotta di tecniche offensive e difensive che hanno spaziato dalla cifratura, alla gestione dei server e analisi di codice sorgente.

Il comandante dell’Istituto di Formazione, generale di divisione Mauro D’Ubaldi ha così commentato: “È indispensabile che i nostri giovani Comandanti abbiano la capacità di comprendere l’immanenza delle minacce che dal mondo reale si sono trasferite anche su quel mondo ‘virtuale’ che ormai fa parte integrante delle sfide con cui confrontarsi, come recentemente sottolineato anche dalla NATO nel concetto strategico 2022”. L’obiettivo di CyberChallenge.IT è quello di incoraggiare i giovani a diventare i futuri professionisti della cybersecurity al servizio del sistema paese. Obiettivo condiviso anche dal Ministero dell’Istruzione, che dal 2020 ha riconosciuto CyberChallenge.IT tra i progetti per la valorizzazione delle eccellenze.