“Invictus games”: parte il team italiano

08/09/14

Questa mattina il team di 13 atleti militari paralimpici italiani, selezionati per gli Invictus Games, è decollato dall’aeroporto militare di Ciampino (RM) alla volta della capitale britannica. Sul C-130 dell’aeronautica militare anche i loro famigliari e i tecnici che sosterranno gli atleti in questa prima competizione sportiva.

I giochi avranno inizio mercoledì 10 settembre e fino a quel giorno gli atleti si dedicheranno agli allenamenti di rifinitura presso gli stadi e le strutture dove poi si svolgeranno le competizioni ufficiali.

I partecipanti si confronteranno con oltre 400 atleti provenienti da 14 diversi Paesi tra cui Afghanistan, USA, Regno Unito, Francia, Nuova Zelanda ecc., in 9 discipline atletiche individuali e di squadra, presso il Queen Elizabeth Olympic Park e il Lee Valley Athletics Centre.

Pochi giorni fa il team Italiano è stato salutato presso il Quirinale dove il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, ha consegnato all’alfiere della squadra il tricolore che li accompagnerà durante i giochi.

Il team arriva all’appuntamento dopo mesi di allenamenti e di preparazione dura e costante, portata avanti grazie al prezioso contributo dei tecnici del Comitato Italiano Paralimpico (CIP), con cui la Difesa alcuni mesi fa ha siglato un protocollo d’intesa, volto a promuovere e diffondere la pratica degli sport adattivi nei confronti dei militari affetti da disabilità contratta durante il servizio.

Fonte: Stato Maggiore Esercito