Integrazione alpini e Aviazione Esercito

(di Stato Maggiore Esercito)
10/02/20

Nell’ambito delle attività addestrative invernali svolte dalla brigata alpina “Taurinense”, alcuni assetti del 3° reggimento alpini di Pinerolo e del 9° reggimento alpini de L’Aquila, congiuntamente al personale e agli assetti specialistici del 1° reggimento AVES “Antares” di Viterbo, hanno condotto un’intensa attività addestrativa volta allo sviluppo di idonee sinergie operative tese alla verifica delle procedure necessarie all’elitrasporto di mezzi cingolati BV 206 S7 con elicotteri da trasporto medio CH-47F.

L’attività, caratterizzata da elementi di complessità sia di carattere logistico, sia tecnico, ha permesso di testare le procedure necessarie all’integrazione delle capacità di trasporto dell’elicottero CH-47F con quelle caratterizzanti il veicolo blindato bimodulare BV 206 S7 in dotazione alle unità  delle Truppe Alpine.

I mezzi all terrain BV 206, che prossimamente saranno impiegati nel corso della “Volpe Bianca 2020”, esercitazione tecnico-tattica che, tra l'altro, ha l'obiettivo di incrementare le capacità di movimento delle unità alpine in ambiente compartimentato innevato, non sono solo mezzi tattici per il trasporto del personale, bensì anche veicoli da combattimento vero e proprio, che diventano base di fuoco in grado di fornire supporto alle truppe leggere una volta appiedate.