Giungono ai reggimenti addestrativi 1611 giovani volontari

(di Stato Maggiore Esercito)
05/04/22

Prosegue l’attività di reclutamento presso i quattro reggimenti addestrativi, il 235° di Ascoli, il 17° di Capua, l’80° di Cassino e l’85° di Montorio Veronese, dove sono affluiti 1466 uomini e 145 donne, per la frequenza del corso di base per Volontari in Ferma Prefissata di un anno (VFP1).

Le procedure di afflusso, iniziate lunedì 28 marzo, sono state ripartite su più giornate, al fine di assicurare il corretto distanziamento interpersonale e il rispetto dei protocolli sanitari emanati in materia di contrasto e contenimento dell'epidemia da COVID-19.

Le sette settimane del Corso di formazione hanno l’obiettivo di dotare i frequentatori di una adeguata preparazione fisica, della conoscenza di base per l'impiego dell'armamento individuale e dell'equipaggiamento in dotazione, come pure educarli sui fondamentali principi e valori etici dell’Esercito. I giovani soldati al termine del corso saranno destinati alle varie unità dell’Esercito, dislocate su tutto il territorio nazionale.

rheinmetal defence