Consegna dello spadino al XXIV Corso “FEDELTÀ”

(di Stato Maggiore Esercito)
12/04/22

Si è svolta questa mattina, presso la Scuola Sottufficiali dell'Esercito, la cerimonia di consegna dello spadino agli allievi marescialli del XXIV corso "Fedeltà".

Dopo i discorsi pronunciati dal capo scelto di reggimento e dal rappresentante del corso giovane, ogni allievo del XXIII corso "Onore", al grido di "buona fortuna", ha consegnato al proprio gemello lo spadino, simbolo delle tradizioni dell'Istituto, che conferisce ufficialmente lo status di allievo maresciallo ai frequentatori del primo anno.

Il comandante della Scuola Sottufficiali dell'Esercito, generale di divisione Alberto Vezzoli, nel rivolgersi agli allievi marescialli ha sottolineato "l'importanza della giornata odierna, che sancisce ufficialmente l'ingresso del XXIV corso nella schiera degli allievi della Scuola Sottufficiali. Pensate alla responsabilità che vi è assegnata, siate fedeli all'uniforme storica e onoratela nel rispetto di chi vi ha preceduto".

Lo spadino completa e arricchisce l'uniforme storica, indossata con orgoglio dai frequentatori dei corsi che si susseguono nell'Istituto, segno tangibile del senso di appartenenza e dello spirito di fratellanza che animano i giovani allievi marescialli.

rheinmetal defence