Cesano accoglie il decano dell’Arma di Fanteria

(di Stato Maggiore Esercito)
05/05/21

Nei giorni scorsi, il presidente della Commissione Ordinaria di Avanzamento (COA) e decano dell’Arma di Fanteria, generale di corpo d’armata Antonio Vittiglio, ha visitato la Scuola di Fanteria di Cesano.

Accolto dal comandante dell’Istituto di Formazione, generale di brigata Roberto Viglietta, dopo aver reso omaggio alla Bandiera di Guerra dell’Arma di Fanteria, il gen. Vittiglio ha assistito a un briefing di aggiornamento circa l’evoluzione dell’Arma di Fanteria sul piano dottrinale e d’impiego, nonché delle principali attività svolte dalla Scuola.

Successivamente, si è recato presso l’area logistica della Scuola dove ha visitato il parco carri, apprezzando in particolare il Veicolo Blindato Medio (VBM) “Freccia” porta-mortaio, e i locali che saranno dedicati all’Exercise Control (EXCON) in dotazione al Centro Addestramento Tattico (CAT) di 2° livello di Cesano, parte di un più ampio progetto di sviluppo dell’area addestrativa della Scuola di Fanteria.

Durante la permanenza, il gen. Vittiglio ha assistito alle attività svolte dagli allievi marescialli del 22° corso presso la palestra di ardimento, per il conseguimento della qualifica di Pattugliatore Scelto.

Il decano dell’Arma di Fanteria, infine, ha salutato una rappresentanza del Comando Scuola esprimendo soddisfazione e considerando la visita “un importante momento di constatazione del presente e del futuro della Fanteria, regina indiscussa delle battaglie, che sta assumendo sempre più il ruolo di protagonista nell’ambito della manovra nel contesto dello spazio multidominio”.