23 atleti dell'Esercito ai giochi olimpici invernali di Sochi 2014

04/02/14

Dopo essere stata premiata nella passata stagione agonistica come miglior società sportiva della Federazione Italiana Sport Invernali, il Centro Sportivo Esercito si conferma protagonista della rappresentativa azzurra a Sochi essendo la società più rappresentata grazie ai suoi 23 atleti.

A conferma del radicamento nel contesto sportivo invernale nazionale, gli alpini che rappresenteranno l’Esercito Italiano ai Giochi in Russia provengono da 6 (sei) differenti regioni. Il Trentino - Alto Adige la fa da padrona con ben 11 atleti: Biathlon: Caporale Maggiore Scelto Karin Oberhofer insieme al Caporale Maggiore Scelto Markus Windisch e al 1° Caporale Maggiore Dominik Windisch; Snowboard: Caporale Maggiore Scelto Roland Fischnaller, Caporale Maggiore Aaron March, Caporale Maggiore Omar Visintin ed Caporale Maggiore Emanuel Perathoner; Slittino PA: Caporale Maggiore Capo Patrick Gruber e 1° Caporale Maggiore Sandra Gasparini; Fondo: Caporale Maggiore Enrico Nizzi; Salto: 1° Caporale Maggiore Davide Bresadola. Segue la Valle d’Aosta con 5 atleti: Fondo: Caporale Maggiore Francesco Defabiani ed Caporale Maggiore Scelto Elisa Brocard; Snowboard: Caporale Maggiore Luca Matteotti e 1° Caporale Maggiore Raffaella Brutto; Biathlon: Caporale Maggiore Nicole Gontier. Dalla Lombardia provengono 3 atleti: Sci Alpino: 1° Caporale Maggiore Roberto Nani; Sci di Fondo: Caporale Maggiore Capo Fabio Pasini; Snowboard: Caporale Michela Moioli. Il Piemonte sarà invece rappresentato da 2 atleti: Sci Alpino: 1° Caporale Maggiore Francesca Marsaglia; Skeleton: Caporale Maggiore Scelto Maurizio Oioli. Concludono l’Emilia Romagna che schiererà 1 solo atleta nello Sci Alpino, il Campione Olimpico di Vancouver 2010 Caporale Maggiore Scelto Giuliano Razzoli ed il Veneto con l’esordiente Caporale Tommaso Leoni nello snowboard.

Fonte: Centro Sportivo Olimpico dell'Esercito

rheinmetal defence