23 novembre 1888: Lo spunto per i sommergibili italiani

(di Marina Militare)
23/11/15

Venerdì - Il primo sommergibile francese Gymnote (era stato costruito nell’arsenale di Tolone e varato il 24 settembre 1888) di 30 t a propulsione elettrica progettato dall’ing. Gustave Zédé e fortemente voluto dall’ammiraglio Hyacinthe Aube, capo della Marine Nationale, inizia al largo di Tolone una serie di prove e collaudi.

L’ammiraglio Brin, noti i risultati delle prove del Gymnote, darà incarico al direttore del Genio Navale Giacinto Pullino di progettare un battello sommergibile affinché la Regia Marina possa sperimentare la costruzione e l’impiego del nuovo mezzo navale. Lo studio di Pullino porterà alla nascita del primo sommergibile italiano.

rheinmetal defence