23 dicembre 1916: Consegnato il cacciatorpediniere Audace

(di Marina Militare)
23/12/15

Sabato - E’ consegnato a Glasgow alla R. Marina il cacciatorpediniere Audace, unica unità della classe, costruito nel locale cantiere Yarrow di Scotstown con impostazione sullo scalo il 1° ottobre 1913 e varo il 27 settembre scorso.

Questa unità che era stata commissionata al citato cantiere dalla Marina Imperiale giapponese che le aveva assegnato il nome Kawakaze, in seguito ad accordi intervenuti fra il governo italiano e quello giapponese nel luglio 1916, mentre era in costruzione, fu acquistata dalla R. Marina alle stesse condizioni che i cantieri Yarrow avevano concordato per il Kawakaze e il gemello Urakaze. Il 5 luglio le venne assegnato il nome Intrepido, successivamente (25 settembre) cambiato in Audace.

Questo cacciatorpediniere si differenziava dagli altri già in servizio in Marina sia per le dimensioni decisamente maggiori, sia relativamente alle caratteristiche principali che alle diverse sistemazioni di bordo. Di alto dislocamento, 1250 t, scafo molto robusto in acciaio ad elevata resistenza e con lamiere di notevole spessore, molto ben compartimentato, l’armamento artiglieresco che non venne installato a Glasgow ma a Napoli, quando giunse il 9 gennaio 1917, consistette in sette impianti singoli da 102/35, e due mitragliere antiaeree da 40/39 e quattro lanciasiluri binati laterali da 450 mm. l’apparato motore era configurato su due turbine Brown-Curtiss da 22.000 hp alimentate da tre caldaie con una velocità di 30 nodi.

Si dimostrò una unità robusta, di sicuro funzionamento ed affidabilità e di buone qualità marine. Completato dell’armamento italiano, nel marzo del 1917, dopo un breve periodo di addestramento nel basso Tirreno, si trasferì a Brindisi, sua dislocazione operativa.

rheinmetal defence