Titolo Europeo e una medaglia per gli atleti della Marina Militare in gara a Monaco

(di Marina Militare)
17/08/22

​Primo a portare in casa Italia una medaglia è il marinaio Antonio Vicino che conquista il suo terzo titolo europeo consecutivo.

L'atleta di origini campane, imbattuto nella specialità del quattro di coppia pesi leggeri, si riconferma campione europeo con la scia di vittorie iniziata con l'oro nell'edizione 2020 svolto a Poznan (POL).

Importante traguardo raggiunto da Vincenzo Abbagnale e Cesare Gabbia che conquistano il bronzo europeo con l'Otto Con azzurro che con questo risultato fa ben sperare per le gare di qualifica in programma il prossimo anno per guadagnare l'ambito pass per le olimpiadi Parigi 2024.

Centra la finalissima e si piazza quinto Giovanni Abagnale, l'olimpionico di Rio 2016 e Tokyo 2021, nel Due Senza Senior.

In gara anche Nunzio Di Colandrea e Salvatore Monfrecola nel Quattro Senza Senior che chiudono in ottava posizione. L’imbarcazione formata da atleti giovanissimi ha dato un ottimo feedback in vista di un'Italia del canottaggio che si rinnova con costanza, affermandosi comunque tra le nazionali più forti.

Ottimi risultati per gli atleti seguiti dal tecnico della Marina e coadiuatore della squadra nazionale, nella specialità della Punta Senior Maschile, Giovanni Lepore. Manca però ancora un giorno di gare al termine della manifestazione continentale e a rappresentare la Marina Militare ci sarà l'atleta azzurro Gabriel Soares, vice campione europeo in carica, che gareggerà nella finale del Singolo Pesi Leggeri.

rheinmetal defence