Invictus Games: la delegazione italiana in partenza per L’Aia

(di Stato Maggiore Difesa)
15/04/22

Ieri, 14 aprile, la delegazione italiana del Gruppo Sportivo Paralimpici della Difesa si è  ritrovata all’aeroporto militare di Pratica di Mare per la partenza per i Paesi Bassi. A salutarli alla partenza per gli INVICTUS GAMES, il sottosegretario di Stato alla Difesa sen. Stefania Pucciarelli accompagnata dal capo del V reparto di SMD gen. d. Alfonso Manzo.

“Ci tenevo molto anche ad essere oggi qui, nell’Aeroporto di Pratica di Mare, per salutare la vostra partenza verso la capitale olandese con un volo militare”, cosi la sen. Pucciarelli, si è rivolta agli atleti e ai familiari.

La senatrice ha poi omaggiato di una simbolica mascotte il Team Italia, una pantera nera, simbolo di forza e che ben identifica i valori della delegazione italiana, con l’augurio che essa possa essere di buon auspicio per i prossimi impegni.

“Abbiatene cura e riferitevi alla sua carica emblematica, per voi e per tutti quelli che guardano a voi atleti paralimpici come ad un agognato traguardo di recupero psico-fisico. Voi che sapete esprimere meglio di chiunque altro quella straordinaria forza di volontà con cui superare con perseveranza le difficoltà di un quotidiano certo non privo di difficoltà e anche momenti di sconforto. Voi siete d’esempio per tutti, per quelle persone alla ricerca di maggior coraggio e di rinnovata forza per andare avanti, per superare gli ostacoli della vita, siano essi economici o sociali o professionali”.

Il gen. Manzo, successivamente, ha ringraziato innanzitutto le famiglie per il loro affetto e la loro vicinanza agli sportivi, fondamentale nel sostegno quotidiano. Questa è una importante occasione per gli atleti che potranno unire la loro passione per lo sport e insieme essere circondati dall’affetto delle persone a loro più care.

Gli atleti militari sono finalmente pronti a partire, felici, emozionati, qualcuno un po’ teso, ma tutti circondati dall’affetto dei familiari, figli, mogli e genitori, e ansiosi di vivere una esperienza unica.

rheinmetal defence