Canottaggio: l’equipaggio della Marina al quarto titolo Italiano consecutivo

(di Marina Militare)
21/06/22

Con a bordo Vincenzo Abbagnale, l’olimpico di Tokyo 2020, e i medagliati mondiali, Cesare Gabbia, Salvatore Monfrecola e Nunzio Di Colandrea, il quattro senza della Marina Militare non cede il passo e mantiene la prua davanti dall’edizione del 2018.

Fatta eccezione per l’edizione dei Campionati Italiani Assoluti del 2020, che a causa di un contagio da Covid-19 ha impedito a tutta la squadra di canottaggio della Forza Armata di prende parte alle competizioni, gli atleti allenati dal direttore tecnico Giovanni Lepore e dal tecnico Marco Russo nel Centro Sportivo Remiero di Sabaudia (LT), non si sono mai fatti trovare impreparati all’appuntamento agonistico.

Frutto di un grande lavoro svolto nel Centro Sportivo che però non si limita alla specialità del quattro senza ma che si estende a macchia d’olio in ogni specialità. Né è prova il titolo italiano conquistato dal marinaio Gabriel Soares nel Singolo Pesi Leggeri e l’argento vinto dai marinai Andrea Maestrale, Raffaele Giulivo, Davide Verità, Salvatore Monfrecola e Jennifer Tribuzio (timoniera) nella specialità del Quattro Con Senior Maschile.

Segnali positivi di una tradizione remiera forte, che dopo le olimpiadi di Tokyo continua senza sosta, e con grande dedizione e perseveranza, a portare avanti quei valori che nello sport trovano la loro massima espressione, con un robusto filo di continuità che va dai vertici della Marina Militare fino all'atleta più giovane in gara.

rheinmetal defence