Alpini del biathlon in gara in Cile

(di Stato Maggiore Esercito)
04/08/16

La "Escuela de Montana" cilena ha accolto ieri nella sua sede di Portillo la delegazione italiana che prenderà parte alla 17^ edizione dei Campionati Internazionali Militari di Sci, valevoli anche come prima fase dei Campionati Sudamericani di Biathlon.

A volare in Cile sono stati i due atleti della squadra nazionale B, il caporal maggiore Saverio Zini e il caporal maggiore Andrea Baretto e i due atleti della squadra di sede caporal maggiore scelto Rudy Zini e caporal maggiore Xavier Guidetti. Con loro anche il tecnico caporal maggiore capo scelto Alessandro Fiandino e il capo delegazione sergente maggiore capo Marco Jerusel.

Già nel pomeriggio di ieri gli alpini hanno potuto mettere gli sci ai piedi, prendendo così confidenza anche con i 2800 metri di quota della località cilena, che dista 160 km dalla capitale Santiago.

Quattro le gare in programma, a partire da domani: sprint, inseguimento, mass start e pattuglia, quest'ultima valida solo come gara militare. In mezzo, se le condizioni fisiche saranno buone, gli atleti valuteranno se prendere parte anche a una 10 km di fondo.

In totale saranno 12 le nazioni, oltre all'Italia, che gareggeranno in terra cilena: Germania, Argentina, Austria, Brasile, Cina, Spagna, Stati Uniti d'America, Finlandia, Francia, Corea del Sud, Norvegia e Russia.

rheinmetal defence