MISIN: conclusa attività CIMIC a favore dei Vigili del Fuoco

(di Stato Maggiore Difesa)
28/09/22

La Missione Bilaterale di Supporto in Niger (MISIN), nelle proprie attività di cooperazione civile-militare gestite dal personale dell’Esercito Italiano in forza al Multinational CIMIC Group di Motta di Livenza, ha portato a termine un progetto finalizzato ad aumentare le capacità tecnico-operative del corpo nazionale dei Vigili del Fuoco nigerino di stanza nella capitale che, tra i vari compiti istituzionali di protezione civile, lo vede impegnato in risposta alle diverse situazioni emergenziali nella municipalità di Niamey.

Il materiale che è stato donato dal Governo italiano per il tramite della MISIN, comprende dispositivi e strumenti che vengono utilizzati principalmente durante la stagione delle grandi piogge quando le copiose inondazioni colpiscono soprattutto i villaggi, spazzando via centinaia di abitazioni, e in occasione degli incidenti stradali causati anche dalle scarse condizioni delle vie di comunicazione.

La cerimonia di consegna degli equipaggiamenti speciali si è tenuta alla presenza del comandante della Missione Italiana di Supporto in Niger (MISIN), generale di brigata Liberato Amadio, e del comandante del raggruppamento nazionale dei Vigili del Fuoco del Niger, colonnello Mohamed Sidi il quale, nel riconoscere l’importanza delle attività del corpo nazionale dei Vigili del Fuoco finalizzate alla sicurezza della popolazione nigerina, ha espresso particolare gratitudine al contingente italiano per la sensibilità dimostrata già in diverse occasioni.

L’evento ha permesso al contingente italiano della MISIN di consolidare i rapporti di mutua collaborazione e cooperazione con le autorità nigerine, secondo gli accordi bilaterali stipulati nel 2018 tra il governo italiano e il governo nigerino e nel rispetto dei progetti identificati e concordati con le sue istituzioni civili.

L’attività odierna è stata condotta nel contesto operativo che vede la MISIN impiegata sotto il coordinamento e secondo le direttive impartite dal Comando Operativo di Vertice Interforze COVI, guidato dal generale di corpo d’armata Francesco Paolo Figliuolo.

rheinmetal defence