Marina Militare: la fregata Alpino si aggrega al NATO SNMG2

(di Stato Maggiore Difesa)
04/09/22

Dal 1° settembre 2022 e per un periodo di tre mesi circa, la fregata Alpino della Marina Militare si è aggregata allo Standing NATO Maritime Group 2 (SNMG2), avvicendando la fregata Bergamini che termina il dislocamento all’interno del dispositivo comandato dal rear admiral Michael Scott Sciretta (U.S. Navy), imbarcato sul cacciatorpediniere USS Forrest Sherman.

Lo SNMG2 è composto da assetti aeronavali appartenenti ai Paesi membri dell’Alleanza che opera per contrastare la minaccia del terrorismo, contribuire alla sorveglianza marittima e alla raccolta di informazioni relative alle attività che possono costituire un potenziale pericolo per la sicurezza nazionale e alleata.

La fregata Bergamini e le altre unità internazionali del dispositivo SNMG2 hanno operato suddivise in due Task Unit: la prima impegnata in attività operativa in Mar Egeo, mentre l’altra dispiegata nell’intero bacino del Mar Mediterraneo.

Nave Bergamini ha fornito costante supporto e protezione al Carrier Strike Group 8 (CSG8), nel quale opera la portaerei USS Harry S Truman, mettendo in luce la versatilità e l’interoperabilità della Marina Militare.

rheinmetal defence