Lettonia: conclusa la prima fase dell'esercitazione Silver Arrow

(di Stato Maggiore Difesa)
13/09/21

Dal 5 al 12 settembre, presso il poligono di Adazi (Lettonia) ha avuto luogo la prima fase dell’esercitazione “Silver Arrow”, attività addestrativa di punta del ciclo operativo del NATO eFP battlegroup Latvia.

L’esercitazione è stata condotta dal comando brigata meccanizzata lettone che ha sviluppato la propria manovra difensiva impiegando i tre battaglioni alle dipendenze tra cui due battaglioni lettoni e, appunto, il battlegroup internazionale.

Il rafforzamento delle capacità operative, attraverso il raggiungimento di un’ottimale coesione tra le differenti componenti e la maggiore fluidità dell’interoperabilità tra di esse, è stato lo scopo cardine perseguito dal battlegroup.

L’attività a partiti contrapposti, perfettamente inseriti nello scenario disegnato dal supposto tattico, ha permesso di raggiungere un altissimo realismo addestrativo. Come OPFOR sono state impiegate anche forze enucleate dal eFP battlegroup dispiegato in Polonia.

Per quanto concerne il contributo italiano, la Garibaldi Coy, articolata su due plotoni bersaglieri ed un plotone carri, ha sviluppato il compito di riserva della Brigata che, in manovra difensiva, rappresenta un assetto prezioso dovendosi tenere pronta a tramutare in azione i lineamenti di impiego ricevuti secondo pianificazione.

L’unità appartenente alla brigata bersaglieri Garibaldi, per professionalità e livello di preparazione, ha ricevuto l’unanime plauso per l’attività svolta, in particolar modo dal comandante del NATO eFP battlegroup Latvia, e del comandante della brigata meccanizzata lettone.