“Confidence Building” per il personale afgano dell'aeroporto di Herat

27/07/15

Nei giorni scorsi a Camp Arena, sede del TAAC W (Train Advise Assist Command West) a guida italiana, è stata siglata l’intesa per l’avvio del “Confidence Building”.

Si tratta di un programma di incontri e lezioni teorico-pratiche, che verteranno sulle principali attività aeroportuali (in particolare Servizio Antincendio, Controllo del Traffico Aereo, Meteo, Sicurezza Volo e Manutenzione alle Radioassistenze per l’Aeronavigazione), sulla familiarizzazione delle procedure di emergenza e sulla gestione delle attività di routine che vengono svolte presso un hub aeroportuale.

Il protocollo delle attività, che avranno inizio oggi e dureranno circa due mesi, è stato firmato dal comandante del TAAC W generale di Brigata Michele Risi, dal comandante della JATF (Joint Air Task Force) colonnello Raffaele La Montagna e dal direttore del Terminal civile dell’Aeroporto di Herat, mr. Shakhi Dad Rasooly.

Il “Confidence Building” permetterà al personale afgano in servizio nell’aeroporto civile di Herat (HAB), di acquisire le conoscenze ed ottenere le certificazioni da parte dell’Autorità per l’Aviazione Civile Afghana (ACAA) per poter assumere la gestione delle funzioni aeroportuali.

Le funzioni aeroportuali essenziali al momento sono svolte dai militari della Joint Air Task Force, responsabili inoltre del mantenimento della capacità operativa dell’aeroporto, nel rispetto delle esigenze di supporto nazionali ed internazionali della missione Resolute Support. In questa fase la JATF metterà a disposizione del personale afgano la propria qualificata expertise per condividere conoscenze e competenze nei servizi aeroportuali di specifico interesse.

Fonte: Ministero della Difesa

rheinmetal defence