Afghanistan: i carabinieri continuano l’addestramento dei poliziotti

22/06/15

​Nella prime due settimane di giugno, presso “Camp Arena”, sede del Train Advise Assist Command West su base Brigata alpina “Julia”, i carabinieri del Police Advisor Team (PAT) hanno organizzato e condotto due importanti corsi sui Social Network e sulle procedure mediche, rivolti al personale della Polizia afgana della provincia di Herat.

Il primo sulla sicurezza dei social network, presieduto dal colonnello Hamadi capo ufficio pubblica informazione della polizia di Herat, ha permesso di migliorare le conoscenze nella gestione della rete e sulla sicurezza nell’uso delle informazioni. Oltre al personale della polizia, la lezione è stata seguita anche da un giornalista di Radio Khalid che ha potuto così rafforzare il rapporto di fattiva collaborazione con il personale delle forze di sicurezza e aiutare così a diffondere alla popolazione locale l’ottimo lavoro che quotidianamente svolge l’Afghan Uniformed Police (AUP) .

Il secondo corso invece ha trattato le procedure di Medical Evacuation (MEDEVAC) e Casualty Evacuation (CASEVAC). Entrambe riguardano il complesso di mezzi, addestramento, tecnologie e strutture finalizzate a soccorrere ed evacuare i feriti in combattimento.  Erano presenti quattro poliziotti del Regional Training Centre e tre poliziotti dell’Afghan Border Police (ABP).

I carabinieri hanno inoltre formato nuovi Istruttori che andranno a loro volta a svolgere lezioni di Combat Medic presso le scuole di formazione della provincia di Herat. Il personale delle forze di sicurezza afgane e ancor di più le nuove reclute sapranno così di poter contare, in caso di necessità, su un’assistenza medica militare immediata e validissima.

Fonte: ministero della Difesa

rheinmetal defence