Un segno di gratitudine per la nostra Marina Militare

09/05/14

Circa duemila migranti sono sbarcati nella giornata di mercoledì in nei vari porti della Sicilia, tra Porto Empedocle, Pozzallo, Catania e Augusta. Numerosi uomini, donne, bambini e minori non accompagnati.

A Pozzallo è stato sbarcato anche il cadavere di un migrante morto di stenti durante la traversata.

Ad Augusta sono sbarcati 1138 migranti di origine eritrea, siriana e di altre nazioni africane.

Tra i migranti vi era anche un neonato nato durante il viaggio. La madre ha deciso di chiamarlo "Giorgio".

A bordo madre è figlio sono stati controllati dal personale medico e sono in buone condizioni ma per precauzione sono stati trasferiti all’ospedale Umberto I° di Siracusa per accertamenti. 

Per il momento non sono stati individuati scafisti a bordo ma le indagini della task force delle forze dell’ordine continuano incessantemente.

Salvatore Pappalardo

(foto: MM)

rheinmetal defence