Terminata l'esercitazione Dynamic Manta 2021 per Nave Virgino Fasan

(di Marina Militare)
22/03/21

Si è conclusa, lo scorso 7 marzo, l’esercitazione multinazionale Dynamic Manta 2021 (DYMA21), una delle più importanti attività addestrative, a cadenza annuale, per l’Alleanza Atlantica.

L’esercitazione, volta a garantire l’interoperabilità, la cooperazione e il coordinamento delle Forze contro una minaccia multi-dominio, ha visto coinvolti 5 sommergibili, 4 unità navali e 4 assetti aerei di diverse nazioni tra le quali: Francia, Germania, Grecia, Italia, Stati Uniti e Turchia.

In tale contesto, la Marina Militare ha contribuito in modo consistente al raggiungimento degli obiettivi addestrativi della formazione Alleata.

L’intensa attività ha permesso agli assetti partecipanti, di raggiungere la piena integrazione necessaria allo sviluppo l’addestramento nei diversi scenari operativi. L'esercitazione si è sviluppata secondo livelli crescenti di difficoltà sino a giungere al massimo grado di realismo: il cosiddetto "gioco libero". I comandanti e i team funzionali di bordo, hanno potuto così mettere in pratica quanto consolidato nelle precedenti fasi, in uno scenario realisticamente complesso in cui influiscono le conseguenze delle azioni intraprese. Il risultato è stato il raggiungimento di un elevato livello di interoperabilità tra gli assetti delle Marine partecipanti.

La Dynamic Manta 2021 ha sottolineato ancora una volta l’importanza dell’Alleanza a tutela degli interessi sul mare, la libertà di navigazione e la sicurezza delle linee di comunicazione.