Scuola navale Morosini: la settimana del corso Maender

10/03/14

Venerdì scorso si è conclusa la cosiddetta “Settimana Blu”, un’attività di orientamento organizzata a favore degli allievi del 2° corso della scuola navale militare “F. Morosini”, con lo scopo di aprire ai frequentatori dell’Istituto una finestra sul mondo addestrativo ed operativo della marina militare e delle altre forze armate.

I 64 Allievi del corso “Maeander”, 51 ragazzi e 13 ragazze, hanno infatti avuto l’opportunità, durante una settimana particolarmente intensa, di visitare il 51° aerostormo dell’Aeronautica Militare, l’accademia militare di Modena, il 187° reggimento paracadutisti “Folgore”, la compagnia “Sile” del reggimento lagunari “Serenissima”, il 1° reggimento carabinieri paracadutisti “Tuscania”, l’accademia navale di Livorno, il comando subacquei ed incursori, nave Scirocco, nave Margottini, la stazione elicotteri M.M. di Luni e la stazione elicotteri della guardia costiera di Sarzana. Sono state inoltre condotte le visite presso il polo tecnologico “Vega” e lo stabilimento fincantieri di Marghera.

In particolare, nel corso della visita presso la stazione elicotteri di Luni, gli allievi del corso Maeander hanno ricevuto il loro “battesimo dell’aria”, effettuando, nell’ambito dell’attività addestrativa programmata per i gruppi elicotteri 1 e 5, un’emozionante volo sui moderni velivoli della marina militare EH101 e SH90. Si è trattato in assoluto della prima esperienza di ambientamento aereo a favore di allievi della scuola navale militare di Venezia.

Fonte: Marina Militare

rheinmetal defence