Presso MARICODRAG in corso l'esercitazione NATO Dynamic Move 2022–II

(di Marina Militare)
06/09/22

Il 29 agosto 2022 ha avuto inizio, presso il comando delle Forze di Contromisure Mine - MARICODRAG della Marina Militare a La Spezia, l’esercitazione NATO Dynamic Move 2022 – II, che si concluderà il prossimo 9 settembre.

Solitamente articolata in due appuntamenti annuali, uno in Italia e uno presso la Naval Academy Campus di Ostenda (NAC), per il secondo anno consecutivo l’attività addestrativa organizzata annualmente dal NATO Maritime Command (MARCOM) si è svolta esclusivamente presso il comando italiano.

L’esercitazione ha lo scopo di addestrare gli staff NATO alla pianificazione e alla condotta di operazioni di bonifica in aree interessate dalla presenza di ordigni pericolosi alla navigazione, inserito in uno scenario simulato di crisi internazionale tra Paesi.

L’esercitazione è classificata come CAX/CPX (Computer Assisted eXercise/Command Post eXercise) e consente l’addestramento del personale, inserito in un una task organization articolata in 2 CTF, 3 CTG e 4 CTU.

L’edizione in corso vede il personale specializzato in Mine e Contromisure Mine addestrarsi in uno scenario complesso e lavorare a stretto contatto con militari delle Marine di tutto il Mondo, tra cui Belgio, Bulgaria, Canada, Germania, Danimarca, Spagna, Gran Bretagna, Grecia, Iraq, Olanda, Norvegia, Polonia, Usa, Slovenia, partecipando a un’occasione addestrativa di altissimo livello, propedeutica all’impiego e alla massima efficacia degli staff internazionali imbarcati a bordo dei gruppi navali permanenti delle unità di contromisure mine (SNMCMG1 e SNMCMG2).

Anche quest’anno l’esercitazione ha visto la partecipazione diretta dello staff del CTG dello SNMCMG2, attualmente in navigazione per garantire i suoi compiti istituzionali.

In particolare, il ruolo centrale che l’Italia continua a ricoprire negli ultimi anni, rappresentata dal comando delle Forze di Contromisure Mine, è grande dimostrazione dell’importanza che il Paese riveste quale riferimento per la NATO nel campo della Guerra di Mine, per i paesi che si affacciano sul Mediterraneo e per tutta l’Alleanza Atlantica.

rheinmetal defence