Nave Caio Duilio termina l'esercitazione C2X ed entra a New York

(di Marina Militare)
08/07/22

​Terminata l'esercitazione COMPTUEX – C2X nelle acque della Florida centro-meridionale, il cacciatorpediniere della Marina Caio Duilio fa sosta a New York City.

Un momento di orgoglio per la Marina Militare e per l'equipaggio del cacciatorpediniere che ha ottenuto la “Combat Readiness" al termine dell'addestramento svolto insieme al gruppo portaerei americano della George H. W. Bush.

La C2X è una delle più complesse ed impegnative esercitazioni americane in cui sono stati coinvolti più di 7.000 uomini e donne imbarcati su 14 navi, 3 sottomarini e 72 mezzi aerei.

Il gruppo aeronavale ha percorso oltre 8.000 miglia nautiche nell'addestramento ad alta intensità in cui sono stati simulati il contrasto ad attacchi in scenari multi-minaccia; dalla lotta anti aerea, alla lotta sotto la superficie, dalla gestione delle operazioni con limitata disponibilità di utilizzo dei dispositivi radio/radar, alla capacità di reazione ad un attacco balistico. Il risultato conseguito consentirà a Nave Duilio di essere integrata in dispositivi bilaterali o multinazionali. 

Il cacciatorpediniere sosterà qualche giorno a New York per rafforzare i legami tra la comunità italiana all'estero e per svolgere attività di naval diplomacy.