Canale di Suez: la seconda volta per nave Doria

29/07/14

Il cacciatorpediniere lanciamissili Andrea Doria ha lasciato le acque del Mediterraneo e ha attraversato il Canale di Suez con rotta Sud. L'unità attraversa il Canale per la seconda volta (la prima nel 2011) e dal prossimo 6 agosto sarà la Flag Ship del contrammiraglio Guido Rando, che comanderà la Task Force 465 nell'ambito dell’operazione Atalanta.

Nave Andrea Doria, al comando del capitano di vascello Gianfranco Annunziata, dirige alla volta di Jeddah (Arabia Saudita) e i prossimi sei mesi la vedranno protagonista dell’operazione dell'Unione Europea Atalanta con lo scopo di contrastare il grave fenomeno della pirateria e di garantire la libertà dei traffici marittimi nelle acque del Golfo di Aden e dell’ Oceano Indiano.

I traffici marittimi dell'area provengono o sono diretti in gran parte proprio verso il Canale di Suez, arteria artificiale aperta fin dal 17 novembre 1869, vitale per l’economia dell’Europa ed in particolare dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo.

Nel Canale, lungo 193,30 km e largo 225 metri, ed il cui transito delle navi, organizzato in tre convogli, dura in media circa 15 ore, solo lo scorso anno hanno transitato ben 16.596 navi.

Fonte: Marina Militare

rheinmetal defence