Brindisi, grande successo per i Campionati Italiani di Canottaggio Indoor Rowing

13/01/14

Quasi trecento atleti di tutte le età, provenienti da tutta l’Italia, hanno preso parte ai Campionati Italiani di canottaggio indoor rowing, che si sono svolti durante il weekend a Brindisi, nella caserma Ermanno Carlotto sede della Brigata Marina San Marco.

Organizzati in collaborazione con il Circolo Canottieri Pro-Monopoli l’evento è stato il primo dell’anno per Brindisi “Città europea dello sport”.

Gli atleti  si sono confrontati nelle diverse categorie, sia olimpiche che paraolimpiche, alla presenza del presidente della Federazione Italiana Canottaggio, il campione e mito dello sport nazionale Giuseppe Abbagnale, e davanti a un pubblico che ha affollato i luoghi dove si allenano i Fucilieri di Marina.

Per due giorni la caserma 'Ermanno Carlotto' si è trasformata in un piccolo villaggio olimpico aperto al pubblico, dando a tutti la possibilità di assistere ai campionati, e di conoscere da vicino gli equiipaggiamenti che il San Marco impiega nei teatri operativi.

Le gare federali sono state precedute, nella giornata di sabato, dalla partecipazione di studenti delle scuole superiori di Brindisi e provincia, che hanno potuto confrontarsi in mini gare sui remo-ergometri professionali, amichevolmente chiamati 'ventoloni' dagli addetti ai lavori. Tra gli atleti anche tre Marinai, provenienti dall’Accademia Navale: il Sottotenente di Vascello Augusto Zamboni, classificatosi 2° nella sua categoria, il Capo di 2^ Classe Daniele Ceccarini ed il Sottocapo di 2^ Classe Gennaro Agrillo.

Alla kermesse sportiva poi, si è aggiunto un momento molto intenso quando il presidente Abbagnale, con una telefonata in viva voce con l'intero 'palazzetto', ha manifestato la solidarietà ed il sostegno dell'intera comunità del canottaggio italiano ai nostri Fucilieri, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, ai quali è andato un forte e prolungato applauso del pubblico presente che ha voluto così essere vicino ai nostri Leoni.

Fonte: Marina Militare

rheinmetal defence