Al Varignano anche la condotta di mezzi navali veloci (CMNV) è "speciale"!

(di Marina Militare)
15/02/21

Le peculiari capacità a cui si ispirano gli Incursori del Comsubinsono una prerogativa fondamentale anche per specifiche aliquote di personale non brevettato e di supporto all’attività operativa; infatti, in questi giorni al Varignano un ridotto nucleo di 5 sottufficiali appartenenti alla categoria/specialità "Nocchieri", terminerà la specializzazione nella condotta di mezzi navali veloci (CMNV), in supporto alle operazioni speciali svolte dagli Incursori.

Questa abilitazione prevede un intenso corso di formazione, fisico e pratico, di circa 4 mesi, in cui sono stati addestrati all’impiego di armi, alla navigazione tattica, all’uso dei dispositivi di comunicazione, al combattimento terrestre secondo i requisiti previsti dal Gruppo Operativo, frequentando anche un corso di "Combat Medic" tenuto dal Servizio Sanitario di Comsubin.

Terminata questa prima parte addestrativa, dovranno poi frequentare un percorso integrativo, conseguendo il brevetto da paracadutista militare ed effettuando attività all’interno del reparto per acquisire le procedure tecnico/tattiche degli uomini del GOI.