150 anni dalla scomparsa di Domenico Chiodo: progettò l'Arsenale Militare Marittimo di La Spezia

(di Marina Militare)
19/03/20

150 anni fa, il 19 marzo 1870, moriva Domenico Chiodo, artefice della realizzazione dell’Arsenale Marittimo Militare della Spezia.

Nel 1857 si approvava il trasferimento della Regia Marina da Genova al Golfo della Spezia e la costruzione dell’Arsenale, strenuamente appoggiata a livello politico da Camillo Benso Conte di Cavour, fu affidata ad un brillante ufficiale del Genio Navale della Regia Marina, Domenico Chiodo.

Sotto la sua direzione, nel 1869  alla presenza dei sovrani veniva inaugurato il più grande arsenale dell’epoca. Il Museo Tecnico Navale ricorda la straordinaria figura di Chiodo e per celebrare la sua incredibile opera gli dedica una sezione.