Segredifesa all’AirShow di Zeltweg

(di Segredifesa)
05/09/22

Una delegazione di Segredifesa, presieduta dall’ammiraglio di squadra Pier Federico Bisconti, vice segretario generale della difesa e vice direttore nazionale degli armamenti, ha partecipato alla decima edizione dell’AirShow 2022 di Zeltweg in Austria.

Tornato dopo due anni di “astinenza” dovuta al Covid-19, l’AirShow ha riunito oltre 200 aeromobili ad ala fissa ed elicotteri provenienti da 20 nazioni, che hanno dato vita a un fitto programma di oltre 35 esibizioni di volo, comprese alcune manovre di intercettazione e simulazioni di combattimento. Inoltre, le più importanti pattuglie acrobatiche europee, aerei storici, aerei di vecchia e nuova generazione ed elicotteri hanno dato prova delle loro capacità durante le due intense giornate di manifestazione.

L’ammiraglio Bisconti ha intrattenuto importanti e proficui incontri istituzionali con il ministro della Difesa Klaudia Tanner e il maggior generale Harald Vodosek, national armaments director, più altre autorità civili e militari austriache per rafforzare gli ottimi rapporti d’amicizia tra le due nazioni, garantire continuità nei rapporti in essere e confermare la disponibilità a fornire tutto il supporto necessario alle esigenze di rinnovamento delle forze armate dell’Austria.

Nell’ambito della manifestazione, l’Italia è stata rappresentata dalla pattuglia acrobatica nazionale delle Frecce Tricolori, che ha riscosso l’entusiasmo del numerosissimo pubblico presente, e dall’elicottero UH-169B, in uso all’Aviazione dell’Esercito Italiano, di cui l’Austria ha recentemente acquistato 18 esemplari sulla base del programma Government-to-Government (G2G) coordinato da Segredifesa. Presente, inoltre, un bimotore jet da addestramento avanzato T-346A, in uso all’Aeronautica Militare, in mostra statica.

rheinmetal defence