Difesa: Il sottosegretario Rossi incontra i rappresentanti delle Associazioni Militari

(di Massimiliano Rizzo)
10/05/17

Il sottosegretario di Stato alla Difesa, Domenico Rossi, ha incontrato oggi a Palazzo Salviati, sede del Centro Alti Studi della Difesa, i rappresentanti delle Associazioni Militari, in occasione dell’annuale riunione finalizzata ad accogliere e analizzare le richieste e le aspettative rappresentate al Dicastero dalle Associazioni Combattentische e d’Arma. 

Nel suo indirizzo di saluto il sottosegretario Rossi ha rimarcato la vicinanza del governo e del ministero della Difesa alle Associazioni Militari che “rappresentano un importante elemento di coesione sociale e scuola attiva di solidarietà, in una società dove la crisi di valori è ancor più forte di quella economica.”

Da parte delle Associazioni è stato unanime il ringraziamento rivolto al sottosegretario Rossi per la presenza costante e la vicinanza in tutte le principali manifestazioni e ricorrenze.

L’incontro è stato un importante momento di confronto sul tema principale dell’evoluzione e del futuro delle Associazioni.

Un processo di evoluzione necessario per continuare a trasmettere una memoria legata al secolo scorso, di cui giorno dopo giorno vengono a mancare i diretti testimoni” - ha detto il sottosegretario - “Le Associazioni unite nel perseguire il comune obiettivo di tramandare i valori di democrazia e pace alle nuove generazioni, possono essere un patrimonio di storia e tradizioni ancora più ricco”.

Uno sforzo reciproco nell’ottica di una sempre maggiore sinergia tra Associazioni e Ministero della Difesa che porterà al conseguimento di risultati di comune interesse” - conclude così Rossi - “Guardando al futuro è necessaria una diversa configurazione del rapporto tra Difesa e Associazioni con la condivisione di compiti comuni sempre più aderenti ai valori costituzionali e a quelli delle Forze Armate”. 

Tra gli altri argomenti trattati anche l’assegnazione di fondi, la pianificazione di progetti futuri di interesse della Difesa e la possibilità di applicare canoni di locazione agevolati alle strutture che ospitano le sedi delle Associazioni.

rheinmetal defence