Trasporto sanitario d'urgenza per il 31° stormo

15/08/14

Nella mattinata di ieri la prefettura di Palermo ha allertato la Sala Situazioni di Vertice del Comando Squadra Aerea richiedendo un trasporto urgente da Palermo a Venezia in favore di un paziente di 72 anni, in attesa di trapianto di cuore per il quale si era reso disponibile un organo compatibile.

La Sala Situazioni, autorizzata la missione, ne ha quindi ordinato l'esecuzione immediata alla Sala Operativa del 31° stormo e alle ore 10 un Falcon 50 del reparto è decollato alla volta del capoluogo siciliano dove ha imbarcato il paziente.

L'uomo, affetto da insufficienza cardiaca gravissima refrattaria alle terapie mediche, è stato quindi trasportato presso l'aeroporto di Venezia Tessera, dove un'ambulanza dell'azienda ospedaliera di Padova lo aspettava per il successivo ricovero presso il reparto di cardiochirurgia. Nelle ore successive il paziente è stato sottoposto all'intervento di trapianto di cuore.

I velivoli del 31° stormo dell'aeronautica militare svolgono un duplice compito istituzionale: trasporto di Stato e trasporti sanitari di urgenza ivi compresi trasporti umanitari e interventi in caso pubbliche calamità. Per l'attività sanitaria in favore di connazionali bisognosi in Italia e all'estero i velivoli e gli equipaggi del 31 stormo hanno una prontezza operativa di sole due ore 365 giorni l'anno, 24 ore su 24.

Fonte: 31° stormo (Ciampino) - capitano Ida Casetti

rheinmetal defence