Pozzuoli cornice dell’ultima esibizione della stagione 2022 delle Frecce Tricolori

(di Aeronautica Militare)
17/10/22

Venti anni dopo l’ultima esibizione, le Frecce Tricolori hanno entusiasmato con le loro acrobazie il numerosissimo pubblico affluito sul "Lungomare Pertini".

L’attesissimo programma della PAN è stato preceduto da una serie di sorvoli ed esibizioni, tra cui una dimostrazione di soccorso in mare effettuato con un elicottero HH139 dall’84° Centro SAR (Search and Rescue) di Gioia del Colle, dipendente dal 15° stormo di Cervia e il sorvolo di aerei in dotazione all’Aero Club di Benevento.

La straordinaria performance delle Frecce Tricolori con i velivoli MB339A, sotto l’attenta supervisione via radio del loro comandante, ten. col. Stefano Vit ha concluso nella maniera più emozionante questa giornata.

All’evento hanno partecipato, oltre al sindaco di Pozzuoli, numerose autorità civili, religiose e militari; il comandante delle Scuole dell’A.M./3^ Regione Aerea, generale di squadra aerea Silvano Frigerio intervistato a margine dell’evento ha dichiarato “… È stato un evento tanto atteso, dalla città, dall’Aeronautica Militare e dalla splendida Accademia Aeronautica e non poteva esserci cornice più bella per chiudere in bellezza la stagione 2022 delle Frecce Tricolori. Ci avviciniamo al Centenario dell'Aeronautica con entusiasmo, fierezza ed orgoglio affinché ogni uomo e donna diventi "ambasciatore in azzurro" del centenario. Sarà una grande occasione per raccontare la nostra storia, far conoscere i nostri valori, i nostri ideali e le nostre preziose capacità al servizio della collettività e delle istituzioni...”.

L'Air Show ha riscosso un grandissimo successo grazie anche alla perfetta sinergia tra il comune di Pozzuoli, l’Accademia Aeronautica, l’Aero Club d’Italia, le forze dell’ordine e tutti gli addetti ai lavori.

Nei giorni precedenti alla manifestazione, i frequentatori hanno avuto la possibilità di incontrare dal vivo i piloti della PAN, un’occasione unica che ha permesso loro di conoscere la giornata tipo di un pilota del 313° gruppo addestramento acrobatico, la selezione da affrontare, l’addestramento, l’impiego in ambito nazionale ed internazionale ed il futuro delle Frecce Tricolori.

Impegno, sinergia, lavoro di squadra, queste sono le parole su cui ha focalizzato l’attenzione il comandante della PAN, tenente colonnello Stefano Vit, che nel salutare i giovani allievi ha detto loro: “…Osate, non smettete di osare. Rimanete sempre motivati, l’Aeronautica ha bisogno di questo!”

rheinmetal defence