Nuovo “radome” per il radar del 21° Gr.R.A.M.

19/07/14

Martedì 8 luglio, si sono conclusi presso il 21° Gruppo Radar dell’Aeronautica Militare (Gr.R.A.M) di Poggio Ballone (GR), i lavori di posizionamento finale del nuovo radome protettivo del Radar Lockheed Martin AN/TPS117 3D Long Range in dotazione alla base.

Il radome consiste in una sfera a base tronca alta circa 14 metri e composta da pannelli poligonali in materiale composito per un peso complessivo di quasi 8 tonnellate. La struttura previene i possibili danni derivanti da agenti atmosferici consentendo la continuità di esercizio del radar in condizioni climatiche estreme. L’interno è dotato di una serie di sistemi di sicurezza tra i quali quelli dedicati al monitoraggio delle temperature, alla prevenzione di incendi e condense, nonché alla rimozione di depositi di precipitazioni atmosferiche.

I lavori rientrano nelle specifiche tecniche di un contratto - gestito dalla Direzione Informatica, Telematica e Tecnologie Avanzate (TELEDIFE) in coordinamento con l’aeronautica militare – che riguarda interventi similari presso una serie di siti radar della difesa aerea nazionale.

Fonte: 21° Gruppo Radar - Poggio Ballone (GR) - ten. Riccardo Chiapolino

rheinmetal defence